Il Gruppo Cosentino intraprende un nuovo Piano di investimenti per consolidare la propria leadership e la crescita futura

Posted in: Cosentino

Il Gruppo Cosentino presenta il Piano strategico di business per i prossimi quattro anni allo scopo di consolidare la propria posizione di leadership a livello mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per l’arredamento e l’architettura. Il Piano si concentra in particolare sull’ampliamento degli impianti produttivi di Cosentino presso il parco industriale di Cantoria (Almería) nonché sulla crescita futura di Dekton®, un prodotto che passerà dal 5% attuale delle vendite consolidate a oltre il 20% nel 2019.

L’investimento totale per il periodo 2016-2019 raggiunge i 380 milioni di euro, dei quali circa il 77% (294 milioni di euro) sarà destinato a investimenti nella produzione e il restante 23% (86 milioni di euro) a investimenti commerciali. La quota principale dell’investimento sarà quindi dedicata all’acquisizione di nuove attività per far crescere i dati del business nei prossimi anni. In tal senso, e come risultato di questo Piano, il Gruppo mira a raggiungere il miliardo di euro nel 2017.

In tal modo il Gruppo Cosentino scommette, attraverso un importante investimento economico, sull’ampliamento della propria capacità industriale sul territorio spagnolo, che implicherà sia l’aumento della produzione di Dekton®, sia attività di sviluppo tecnologico per l’evoluzione di Silestone® con nuovi design e finiture consentendo ai prodotti Cosentino di mantenere il suo valore aggiunto rispetto alla concorrenza. 

Il parco industriale vedrà inoltre l’ampliamento e il miglioramento del centro logistico, uno dei più moderni d’ Europa, con nuove tecnologie specifiche per l’ottimizzazione dello stoccaggio e la spedizione dei materiali, e disporrà di nuovi impianti per i laboratori di ricerca e sviluppo, impianti pilota e zone espositive e di test. Infine l’investimento migliorerà anche le infrastrutture per la gestione e valorizzazione dei rifiuti provenienti dagli impianti di produzione, ambito in cui l’azienda già opera nel rispetto dei requisiti imposti dalle attuali norme ambientali.

Per quanto riguarda le infrastrutture commerciali, lo scopo é quello di rafforzare la presenza di Cosentino nei Paesi con maggiori potenzialità tramite il proprio modello di distribuzione basato principalmente sui “Cosentino Center” e i “City Center”. Con un totale di 121 centri distribuiti in tutto il mondo a fine 2015, la previsione per i prossimi quattro anni è quella di arrivare a 174 unità di questo tipo. 

Infine, il Piano di investimenti sarà accompagnato dalla creazione di posti di lavoro con una previsione di oltre 1.300 nuove posizioni lavorative – dirette e indirette – a livello globale. 820 saranno in Spagna e 230 direttamente presso la sede centrale di Cantoria (Almería). La stima per il 2016 è quella di generare 364 posti di lavoro fino a raggiungere la cifra di 3.750 lavoratori a livello dell’intero Gruppo.

DATI DI CHIUSURA 2015

Parallelamente alla presentazione del Piano strategico di business, l’azienda rende noti anche i principali dati rivisti e definitivi relativi all’esercizio 2015. La cifra finale del fatturato consolidato è stata di 730 milioni di euro, registrando un incremento del 30% rispetto al 2014. D’altra parte l’EBITDA ha raggiunto i 95,6 milioni di euro.

Il 90% delle vendite totali ha riguardato l’estero (infatti l’azienda vende già in oltre 110 Paesi). Scomponendo il dato per mercati, il Nord America (Stati Uniti e Canada) continua a essere la regione principale per il Gruppo Cosentino con il 55% delle vendite totali, seguito dall’Europa (21%), dalla penisola iberica (Spagna e Portogallo) con il 12% e dall’America Latina (5%).

Infine, il numero di totale di dipendenti a fine 2015 è stato di 3.350 distribuiti in tutto il mondo, appartenenti a 44 nazionalità diverse e con un’età media di 38,2 anni. Attualmente, secondo i dati aggiornati ad aprile di 2016, il numero di lavoratori ammonta a 3.490. Nel 2015 il Gruppo Cosentino ha creato 400 nuovi posti di lavoro.

BILANCIO 2010 2015

Il piano futuro, reso noto oggi dall’azienda, porta avanti un percorso di investimenti iniziato anni fa, investimenti che hanno aiutato il Gruppo a crescere con percentuali a due cifre sia in termini di vendite che di redditività EBITDA. Concretamente, gli investimenti realizzati nel periodo 2010-2015 da Cosentino hanno raggiunto i 307 milioni di euro. Il 57% di questi (176 milioni) sono stati di tipo industriale, anche in questo caso concentrati quasi interamente nel parco industriale di Cantoria, mentre il restante 43% ha riguardato investimenti commerciali ed interventi di altro tipo.

Gli investimenti già realizzati hanno portato a una crescita sostenuta nel periodo in questione (2010-2015) pari al 14% – tasso di crescita annuale composto (CAGR) – nelle vendite, passando da 378 milioni di euro nel 2010 a 730 milioni di euro nel 2015. Analogamente l’EBITDA ha registrato un tasso di crescita annuale composto del 12% nello stesso periodo passando da 53 milioni di euro nel 2010 a 95,6 milioni di euro nell’esercizio 2015.

 

Seguici su:

www.facebook.com/CosentinoIT

www.twitter.com/Cosentino_IT

Youtubehttps://www.youtube.com/user/CosentinoTV

 

Informazioni per la stampa:

Ketchum

Anna Del Piccolo: tel 02 624119.32 – 335 8470267 anna.delpiccolo@ketchum.com

Annagrazia Liuzzi: tel 02 624119.09 – 02 62411911 – annagrazia.liuzzi@ketchum.com

Silvia Badanai: tel 02 624119.48 – 02 62411911 – silvia.badanai@ketchum.com